LA FONDAZIONE - FONDAZIONE "SAN RICCARDO PAMPURI" ONLUS - MORIMONDO, MILANO

Vai ai contenuti

Menu principale:
















La Fondazione “San Riccardo Pampuri” onlus è stata costituita nell’anno 1999 dalle Amministrazioni Comunali di Morimondo, Gaggiano, Rosate, Gudo Visconti, Vernate, Ozzero, Vermezzo, Zelo Surrigone e dalla Fondazione “Rhodense onlus”.

La Fondazione opera nei settori della beneficenza, assistenza sociale e socio-sanitaria.

La Fondazione è retta da un Consiglio di Amministrazione di 5 membri, così composto:

  • due membri nominati dal Sindaco di Morimondo;

  • un membro nominato dal Sindaco di Gaggiano;

  • un membro nominato dal Sindaco di Rosate;

  • un membro nominato dalla Fondazione “Rhodense onlus”.


La Fondazione, in qualità di Ente Gestore, provvede alla gestione della R.S.A. “San Riccardo Pampuri” ubicata nel Comune di Morimondo, in Via Dante Alighieri, 4.

La R.S.A. accoglie persone anziane in condizione di non autosufficienza, erogando agli ospiti prestazioni di assistenza medico-sanitaria, infermieristica e socio-assistenziale, servizio riabilitativo, culturale e ricreativo, di ristorazione.

La struttura è autorizzata al funzionamento in via permanente, con provvedimento n. 193/2005, della Provincia di Milano, per numero 60 posti letto accreditati a contratto.

L’assistenza agli Ospiti è assicurata dalla Fondazione, attraverso la Direzione Sanitaria e il Servizio Medico, integrato con prestazioni infermieristiche e di assistenza di base, da trattamenti fisiochinesioterapici e da una equipe di educatori ed animatori gestiti da Cooperative Sociali.
Tali cooperative collaborano in stretto rapporto con la Fondazione attraverso la presenza di referenti qualificati.

Un’apposita Convenzione regola i rapporti tra i vari Enti e la Fondazione si riserva di verificare in ogni momento il funzionamento del Servizio e la corretta applicazione delle clausole contrattuali, nel rispetto di alcuni fondamentali principi: eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, efficienza ed efficacia degli interventi effettuati.

 







































 
Torna ai contenuti | Torna al menu